giovedì 20 dicembre 2012

I SOLITARI FORESTALI DEL CANADA...

Riuscite a immaginarvi il Canada? Ha una superficie di quasi 10 milioni di chilometri quadrati e ha solo 34 milioni di abitanti.





E' un paese sterminato e quasi disabitato, secondo i canoni europei. Le foreste e i boschi coprono quasi metà del paese: 4 milioni di chilometri quadrati. Tutto questo sterminato patrimonio verde viene controllato soltanto da 4500 Ranger, i forestali canadesi: uno ogni mille chilometri quadrati. E' veramente scandaloso! Chissà quanti incendi, devastazioni, azioni di disboscamento, bracconaggio e così via, in Canada.





Non si capisce come un paese così civilizzato non prenda lezioni dall'Italia. Il Belpaese ha una superficie di 300.000 chilometri quadrati, un trentesimo di quella canadese, con 60 milioni di abitanti. Da noi i boschi (un terzo della superficie del Paese) sono tutelatissimi: c'è quasi un addetto per ogni albero.
Il Corpo Forestale dello Stato conta 8.500 unità alle quali vanno però aggiunte le unità delle regioni a statuto speciale, molto boscose e verdi. In Calabria ci sono oltre 10.000 forestali e in Sicilia oltre 30.000. Il totale dei forestali in Italia si aggira sui 60.000, 12/13 per ogni collega canadese.
Impara, Canada, questa grande lezione di civiltà!





Francesco Manetti

3 commenti:

  1. Visto i risultati ottenuti dai due paesi, mi sa che è l'Italia che deve imparare.

    RispondiElimina
  2. I 10.000 calabresi sono operai che vengo assunti per prevalenti necessità sociali nulla a che fare con i compiti dell'ex CFS ora Carabinieri Forestali che immagino in Calabria non superino le 500 unità

    RispondiElimina
  3. A proposito, potreste informarvi quanti sono gli operatori forestali (operai addetti alla manutenzione delle foreste, compresi quelle delle ditte appaltanti) in Canada? Allora si dareste giusta informazione, fino ad ora mi sembra un po' carente. Chiedere prima magari ai Carabinieri Forestali no sarebbe stato meglio? A mio modestissimo parere non avete fatto una gran bella figura ed abete collaborato alla informazione qualunquista ormai dilagante

    RispondiElimina

Chiunque può inserire commenti. Si prega però di mantenere un certo contegno e di firmare per esteso. Commenti non idonei verranno subito cestinati.

Francesco Manetti